Caldaie a Biomassa

Il principio generale di funzionamento di una caldaia a biomassa è lo stesso di una qualunque caldaia a gas o gasolio: l’energia termica prodotta dalla combustione viene ceduta all’acqua tramite uno scambiatore di calore e quindi distribuita nell’edificio.





01 – Caldaie a Pellet

Le caldaie alimentate a pellet sono progettate in diverse taglie di potenza, da quelle medio piccole per uso residenziale a quelle di potenza elevata.
Forniamo caldaie da 6 a 1200 Kw.

caldaie a pellet

Dettagli:
• Griglia-“double-rotary”.
• Camera di combustione in refrattario per temperature di combustione altissime.
• Sonda Lambda con risconoscimento automatico della qualitá del combustibile.
• Estrazione automatica della cenere (con 300 litri box ceneri).
• Accensione con risparmio d’energia.
• Controllo della fiamma, con sensore senza contatto.
• Regolazione – Touch Display.

Per le caldaie a pellet offriamo quattro diversi sistemi di trasporto e stoccaggio:
1. La coclea diretta per l’ottimale posizione del vano caldaia e del deposito,
2. La stazione di rimozione per depositi prevalentemente quadrati.
3. il serbatoio pellet
4. La combinazione coclea-aspirazione per ogni situazione di stoccaggio e ogni grandezza deposito.




02 – Caldaie a Cippato

Le caldaie alimentate a cippato sono progettate in diverse taglie di potenza, da quelle medio piccole per uso residenziale a quelle di potenza elevata.
Forniamo caldaie da 20 a 1000 Kw.

Caldaie a cippato

Esse sono impiegabili all’interno di contesti piccoli, come nel caso di abitazioni domestiche, o per l’alimentazione di impianti più grandi, come nel caso di interni edifici, oppure attrezzature di teleriscaldamento.

La caldaia ha un funzionamento completamente automatico e consente una combustione efficiente del cippato.
Per garantire un grado di sicurezza di funzionamento eccellente la caldaia è dotata di una chiusa girante ermetica a monocamera che impedisce la creazione di punti di collegamento aperti tra camera di combustione e deposito del combustibile.

Termomec

Struttura della caldaia

E’ di tipo monolitico, smontabile e sostituibile nei suoi pezzi di ricambio. E’ composta da più parti e più precisamente da: basamento, caldaia, bruciatore, cappa fumi, serbatoio combustibile, quadro comandi.

termomec

Forniamo caldaie con Certificazione UNI EN 303-05:2012 Classe 5



03 – Caldaie a Legna

Le caldaie alimentate a legna sono progettate in diverse taglie di potenza, da quelle medio piccole per uso residenziale a quelle di potenza elevata.
Forniamo caldaie da 20 a 60 Kw.

Caldaie a legna

Dettagli:

1. Portello ampio
2. 2 portelli ampi laterali a sinistra/destra (optional)
3. Spazioso vano per ciocchi da 100 cm di lunghezza
4. Portello rimozione cenere
5. Motore – aria primaria
6. Motore – aria secondaria
7. Patentierte Gasbrennwabe mit Injektordüsen
8. Zona di postcombustione ad alta temperatura
9. Zona di separazione cenere
10. Sonda lambda
11. Turbolatori

12. Scambiatore di calore caldaia
13. Isolamento totale di elevata qualità
14. Portello di pulizia
15. Soffiante a tiraggio con regolazione del numero di giri
16. Sonda gas di scarico
17. Uscita tubo fumi superiore, laterale a sinistra o destra
18. Canale d’aspirazione fumi
19. Gruppo anticondensa automatica con miscelatore
20. Serpentina per il dispositivo termico bloccaggio di sicurezza
21. Regolazione “Lambda-Touch-Tronic”
22. Portellone principale isolato
23. Confortevole accesso per la pulizia
24. Cassetto di raccolta cenere